09.07.2016

MI PIACE DI CUORE – RIO ANCH’IO: ASSEGNATE LE QUATTRO “BORSE DI SPORT” DI ASCOTRADE PER GLI ATLETI PARALIMPICI

Sono stati annunciati oggi alla Ghirada di Treviso i vincitori della terza edizione di ”Mi Piace di Cuore”, concorso promosso da Ascotrade con la collaborazione di CONI e CIP Veneto per finanziare lo sport paralimpico.  Una giornata di festa e spettacolo presentata da Moreno Morello e Bebe Vio che ha visto partecipare tanti sportivi, non solo le associazioni coinvolte nella gara ma anche gli atleti della Benetton Rugby, le giovanili di De Longhi Treviso Basket e tanti tifosi.

Ad annunciare i vincitori sono intervenuti Ruggero Vilnai, Presidente Cip Veneto, Guido Di Guida, VicePresidente CONI Veneto, e Stefano Busolin, Presidente di Ascotrade. I quattro atleti selezionati sono Francesco Bettella, 26 anni di Padova, pratica nuoto con la società Aspea Padova; Michela Brunelli, 41 anni di Bussolengo (VR), pratica tennis tavolo con la Fondazione Bentegodi; Davide Dalla Palma, 25 anni di Feltre (BL), società Veneto Special Sport, pratica atletica leggera; infine Xenia Francesca Palazzo, 17 anni di Verona, che nuota per il Team Sport Isola.

13612155_1143012135737770_879337001477036656_n

La giornata è partita con l’esibizione di tiro con l’arco curata dagli Arcieri del Castello con la giovanissima “Asia Pellizzari”, promessa che nei prossimi anni farà parlare di sé:  la sua società ha vinto “mi piace di cuore” nella prima edizione (2013) e con i fondi ottenuti ha acquistato una nuova linea di tiro e una linea di recupero per aiutare gli atleti ad allenarsi agevolmente. Al termine tutti i presenti si sono raccolti al centro di uno dei campi da rugby della Ghirada per dare forma coi loro corpi al simbolo delle Paralimpiadi, che è stato ripreso da un drone per delle immagini spettacolari: un flash-mob per festeggiare i 60 giorni alle paralimpiadi in programma dal 07 al 18 settembre a Rio de Janeiro.

Nelle prime due edizioni del contest “Mi Piace di Cuore” sono state selezionate delle società meritevoli di finanziamento (già 40mila euro devoluti da Ascotrade nelle precedenti edizioni) ma per il 2016 si è deciso di premiare direttamente gli atleti che stanno lottando per la partecipazione alle Paralimpiadi, per aiutarli a sostenere le spese per allenamenti, trasferte, attrezzatura speciale, ecc.

Lo scorso gennaio erano stati presentati 13 atleti, selezionati dal CIP, che hanno partecipato al contest su Facebook: dal 1 febbraio al 30 aprile sulla pagina FB “Mi piace di cuore” il pubblico poteva votare tramite un Like le schede degli atleti (che ne riportavano storia, valori e obiettivi). Ai voti della giuria popolare si è aggiunto quello della giuria tecnica (formata dal presidente del Cip Veneto Ruggero Vilnai, il presidente del Coni Veneto  Gianfranco Bardelle, Bebe Vio e il giornalista RAI Luca Ginetto) che ha valutato anche variabili come le potenzialità degli atleti, il costo dell’attrezzatura legato allo sport, le trasferte necessarie per gli allenamenti, ecc.

I numeri sui social network sono sorprendenti e danno l’idea di quanto entusiasmo abbia suscitato il concorso: 9mila like totali alla pagina, 9156 voti alle schede, 434 commenti e 2037 condivisioni. Ma soprattutto una portata di oltre 450mila persone che nei tre mesi di contest hanno curiosato, interagito, commentato la pagina, imparando così a conoscere le tante discipline dello sport paralimpico. “È uno degli obiettivi che ci siamo prefissi tre anni fa quando abbiamo dato il via a questa iniziativa – dichiara il Presidente di Ascotrade Stefano Busolin – ossia contribuire a far conoscere al grande pubblico la realtà dello sport paralimpico, che offre alle persone disabili opportunità e motivazioni fondamentali. L’altro obiettivo è ovviamente dare un aiuto concreto per premiare l’impegno e il sacrificio di questi atleti e aiutarli a realizzare il sogno di una vita, le Olimpiadi.”

Ogni atleta riceverà una “Borsa di sport” del valore di 5.000 euro (per un totale di 20 mila euro) che potrà utilizzare per le spese utili per prepararsi a Rio. Unica clausola, il pass olimpico: i finanziamenti saranno erogati solo dopo la comunicazione ufficiale delle federazioni di competenza. In caso di cambiamenti, le borse di sport saranno assegnate agli atleti in ordine di classifica.

 

 

Torna alle altre news
Via Verizzo, 1030 - 31053 Pieve di Soligo (TV)
tel +39 0438 980098
fax +39 0438 82096

C.F. - P.I. - R.I. 03916270261